A pavimento
Il sistema radiante a pavimento Giacoklima è nato per il riscaldamento degli edifici ed utilizza acqua calda a bassa temperatura. Il trasferimento del calore dal pavimento all’ambiente avviene mediante irraggiamento. Questo sistema può essere utilizzato sia in riscaldamento che in raffrescamento; in inverno il sistema lavora con una temperatura dell’acqua che varia tra i 25°C ed i 45°C mentre in regime estivo le temperature operanti sono tra i 13°C ed i 15°C.

Il sistema a pannelli radianti, correttamente dimensionato e utilizzante le moderne tecnologie, fornisce al corpo umano comfort e benessere superiori rispetto ai normali sistemi di riscaldamento: si ottiene una dolce sensazione di comfort con temperature costanti e uniformi nei vari locali. Avere una grande superficie che riscalda con bassa temperatura dell’acqua significa avere moti convettivi dell’aria praticamente assenti, oltre che aria in ambiente meno secca. Grazie alle nuove tecnologie si evitano temperature troppo elevate nei pavimenti che provocano cattiva circolazione sanguigna e gonfiori alle gambe, problemi che si verificavano negli impianti anni 50/60. Diminuendo drasticamente le correnti d’aria si eliminano anche spifferi, turbolenze e movimenti di polveri all’interno dei locali, fastidi classici dei sistemi convettivi come i sistemi a radiatori.
Grazie al pavimento radiante è possibile fornire all’utente la stessa sensazione di benessere mantenendo la temperatura dell’aria a circa 2°C in meno rispetto ai sistemi tradizionali. Ne conseguono minori dispersioni di calore dall’ambiente verso l’esterno, anche grazie all’isolamento termico fornito dai pannelli isolanti e un risparmio energetico conforme alle nuove normative sull’argomento.
Per i motivi sopra citati, il sistema a pavimento radiante è facilmente integrabile con le fonti di energia la cui resa migliora al diminuire della temperatura dell’acqua quali pannelli solari, caldaie a condensazione, pompe di calore.

Con il sistema a pavimento si valorizza inoltre lo spazio abitativo avendo grande libertà di arredamento.
I pannelli isolanti sono in grado di assicurare anche un isolamento acustico tra i vari piani abitativi.




A parete
Come per gli impianti radianti a pavimento, il trasferimento di calore dei sistemi a parete avviene mediante irraggiamento,dalla parete calda verso l’ambiente e conseguentemente verso le persone che vi soggiornano.
 
I vantaggi del sistema a parete sono:
minore difficoltà di realizzo in caso di ristrutturazioni, rispetto ad esempio all'impianto a pavimento, dalla possibilità di spingere le temperature dell'acqua oltre i livelli consentiti dall'impianto a pavimento stante il fatto che le persone presenti nella stanza non vengono in contatto con il "corpo emittente". Dati i bassi spessori di realizzazione, si ha inoltre una inerzia termica assai ridotta rispetto agli impianti radianti a pavimento, con tutti i vantaggi che ciò comporta nel caso di frequenti accensioni e spegnimenti dell'impianto.